Movin’Up Spettacolo-Performing Arts è un bando rivolto a giovani creativi e creative tra i 18 e i 35 anni di età che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi o invitati ufficialmente all'estero da enti pubblici e/o privati, istituzioni culturali, festival, organizzazioni internazionali, istituti di formazione e perfezionamento per esperienze di residenza e/o produzione, co-produzione, circuitazione/tournée, formazione, promozione e visibilità (concorsi, residenze, corsi e seminari, workshop, stage, spettacoli, etc.).

L'edizione 2020/2021 del programma viene realizzata grazie alla rinnovata partnership fra Ministero per i Beni e e le Attività Culturali e il Turismo - Direzione Generale Spettacolo e GAI - Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, insieme con la Regione Puglia, per il tramite del Teatro Pubblico Pugliese Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura, e GA/ER - Associazione Giovani Artisti dell’Emilia-Romagna.

Giunto alla sua XXII edizione, Movin’Up ha come obiettivi fondamentali:
- favorire la partecipazione di giovani creativi e creative a qualificati programmi di formazione, ricerca, produzione, residenza artistica, circuitazione organizzati da istituzioni estere che offrano reali opportunità di crescita professionale
- supportare i processi creativi e/o produttivi più interessanti dal punto di vista dell’innovazione, della multidisciplinarietà e del confronto internazionale
- promuovere il lavoro degli artisti e delle artiste italiani in ambito internazionale attraverso reali occasioni di visibilità e di rappresentazione della loro attività.

L'iniziativa, realizzata attraverso lo stanziamento di un fondo annuale, permette agli artisti e alle artiste di richiedere un sostegno per un’esperienza di mobilità artistica all’estero e di internazionalizzazione della propria carriera professionale. Il supporto di Movin’Up si configura come premio a copertura - totale o parziale - dei costi vivi sostenuti dai/dalle giovani emergenti per la realizzazione dei progetti selezionati, nelle varie destinazioni a livello mondiale.

Nella nuova sessione 2020/2021, i settori artistici ammessi afferiscono all’Area Spettacolo e Arti Performative: Musica, Teatro, Danza, Circo contemporaneo. Verranno prese in considerazione le attività all’estero con inizio e/o svolgimento compreso tra il 1 luglio 2020 e il 30 giugno 2021.

Grazie alla partecipazione dell’Associazione GA/ER all’edizione 2020/2021 del concorso, una quota specifica di sostegno economico sarà riservata ad artisti e artiste under 35 (singoli e/o in collettivo) nati o residenti in Emilia Romagna.
Inoltre, quale valore aggiunto, in sede di valutazione verrà data particolare attenzione ai progetti all’estero che prevedono ritorni e ricadute nella Regione Emilia Romagna (tappe delle tournée, spettacoli e presentazioni, workshop o co-produzioni correlate, etc.).

Il concorso è aperto a tutti gli artisti e le artiste che operano con obiettivi professionali nell’ambito dello Spettacolo e delle Arti Performative, rispondenti ai requisiti in elenco:
- età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti (ovvero che non abbiano ancora compiuto il 36° anno di età) alla data di scadenza del Bando (nel caso di gruppi, tutti i componenti candidati devono rispettare il criterio anagrafico rientrando nella fascia d'età indicata)
- nazionalità italiana o residenza in Italia da almeno un anno alla data di presentazione della domanda (da autocertificarsi in fase di candidatura); nel caso di gruppi, tutti i componenti candidati devono rispettare il criterio di nazionalità/residenza rientrando nella fascia d'età indicata.

La domanda di partecipazione deve essere presentata direttamente dall’artista o, in caso di gruppo, da uno dei componenti quale referente; tutti gli artisti e le artiste richiedenti un contributo economico a copertura delle spese (singoli o in gruppo) devono possedere i requisiti di ammissione sopra elencati e compilare la sezione anagrafica dell’application form.

La candidatura può riguardare attività di:
1. residenza e/o produzione, co-produzione
2. circuitazione/tournée
3. formazione
4. promozione.

La Commissione sulla base degli elementi presentati nella candidatura valuterà la tipologia principale di appartenenza di ciascuna richiesta.

Fermi restando i principi costitutivi del progetto Movin’Up contenuti nel Bando, alla luce della mutevole situazione internazionale connessa all’emergenza epidemiologica da Covid-19 e delle conseguenti misure di contenimento emanate dai Governi di ciascun Paese, il concorso per l’anno 2020/2021 prevede disposizioni aggiuntive per la completa ed efficace attuazione dei progetti selezionati.
A tal scopo, se compatibile con la natura dei progetti artistici e relativamente al periodo di vigenza delle misure di contenimento dell’emergenza Covid-19, è consentito svolgere una o più fasi da remoto e/o in via telematica, mediante l’utilizzo di strumenti di video-tele conferenza, a condizione che tali attività siano funzionali alla piena realizzazione delle esperienze internazionali e vengano registrate nell’apposito resoconto che dovrà essere trasmesso in sede di rendicontazione finale.
In tal senso, in caso di progetti che per loro natura permettano questa forma, sarà possibile svolgere online le attività riguardanti la produzione / la formazione / la ricerca / la residenza / la presentazione dei risultati, fermi restando la collaborazione continua con l’ente invitante-partner straniero e la possibilità di incontro fisico con questi soggetti nonché di completamento dei programmi con la permanenza all’estero.
I dettagli di realizzazione progettuale e raggiungimento degli obiettivi, sia in presenza sia a distanza, dovranno essere esplicitati all’interno del Dossier di candidatura.
Le fasi progettuali effettuate a distanza dovranno inoltre essere opportunamente relazionate e documentate in formato digitale all’interno della rendicontazione da consegnare al termine dell’esperienza, a restituzione dell’attività realizzata e per l’erogazione del sostegno assegnato.

Eventuali rimodulazioni - non contemplate a priori - delle tempistiche e/o delle attività, che si rendessero necessarie successivamente alla selezione dei beneficiari per comprovate cause legate all'emergenza sanitaria COVID-19, verranno analizzate dalla Segreteria Nazionale GAI nel merito delle singole casistiche, al fine di valutarne l’ammissibilità e di individuare, ove possibile, soluzioni utili a mantenere il sostegno economico per lo svolgimento dell'esperienza all'estero.

Il bando di concorso Movin’Up 2020/2021 prevede la seguente sessione unica di candidatura:
Sessione 2020/2021 – scadenza per la presentazione delle candidature venerdì 19 marzo 2021 ore 12.00 (ora italiana): verranno prese in considerazione le domande per le attività all’estero con inizio e/o svolgimento compreso tra il 1 luglio 2020 e il 30 giugno 2021.

Retroattività:
A) Nel caso di progetti che rientrino nell’intervallo segnalato ma che abbiano preso avvio in tempi antecedenti, verranno prese in considerazione le attività e le spese realizzate esclusivamente nel periodo di competenza della sessione, ovvero a partire dal 1 luglio 2020.
B) Sono candidabili anche progetti che rientrino nell’intervallo temporale segnalato (1 luglio 2020 - 30 giugno 2021) e che alla scadenza del bando risultino già iniziati e/o già conclusi. Secondo quanto previsto dal regolamento, in caso di selezione il premio Movin'Up verrà erogato sotto forma di rimborso delle spese sostenute nel periodo di competenza della sessione per la realizzazione del progetto vincitore. Tale erogazione avverrà necessariamente sulla base di una dettagliata rendicontazione che comprende la presentazione dei documenti giustificativi in originale dei costi sostenuti e di una esaustiva relazione sul progetto realizzato, in assenza dei quali il premio non potrà essere erogato.

La Commissione si riunirà nelle settimane successive alla scadenza di candidatura e i risultati verranno resi pubblici entro la fine del mese di Aprile 2021 al termine delle procedure di verbalizzazione, secondo i tempi tecnici necessari e i calendari lavorativi disponibili.

Saranno accettate solo ed esclusivamente le candidature presentate on-line tramite il sito www.giovaniartisti.it.

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.www.giovaniartisti.it

Scarica il bando: Bando_Movin_Up_2020_2021

Pin It
e-max.it: your social media marketing partner