Un atlante del paesaggio rupestre fa parte del programma Residenze di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, è realizzato dall’Arci Basilicata ed è finanziato dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019.

Il progetto prevede lo svolgimento di una residenza con l’obiettivo di costruire una narrazione visiva del paesaggio rupestre tra Matera e Montescaglioso.

Attraverso la call internazionale aperta fino al 21 luglio 2019, lanciata in collaborazione con Arci Nazionale e BJCEM – Biennale dei Giovani Artisti del Mediterraneo, verranno selezionati tre artisti under 35 attivi nell’ambito del disegno, della grafica e dell'illustrazione, che saranno ospitati a Montescaglioso dal 23 settembre al 13 ottobre 2019 con lo scopo di costruire, attraverso un bagaglio di suggestioni, racconti e narrazioni storiche o immaginarie, un piccolo atlante del paesaggio rupestre che separa Matera da Montescaglioso.

Il paesaggio della Murgia materana è popolato da innumerevoli luoghi di culto scavati nelle rocce, per secoli popolati da gruppi religiosi, pellegrini ed eremiti. La relazione secolare e la coabitazione tra uomo e natura aspra costituiscono un palinsesto di suggestioni notevole per la realizzazione di una residenza che si fonda sulla necessità di praticare il territorio per raccontarlo.

La residenza sarà l’occasione per attivare un laboratorio di illustrazione con un gruppo di richiedenti asilo e rifugiati accolti presso i progetti di accoglienza SPRAR gestiti da Arci Basilicata. La raccolta di storie ed immagini, di fantasie e di fiabe della narrazione orale, comporranno il background per la creazione di un piccolo atlante, una ricognizione di sassi, storie, leggende nascoste.

Durante la residenza, gli artisti saranno coinvolti in camminate partecipate tra Matera a Montescaglioso. Si prevede di realizzare due camminate-laboratorio con la partecipazione di esperti del territorio: antropologi, geologi, naturalisti, archeologi o semplici camminatori, nonché un gruppo di richiedenti asilo e rifugiati.

Le attività sul territorio saranno realizzate in collaborazione con CooperAttiva di Montescaglioso e la call sarà diffusa in collaborazione con Librimmaginari, festival del disegno e dell’illustrazione.

Gli esiti finali della residenza saranno oggetto di una mostra finale e di un progetto editoriale collettivo realizzato ad hoc dagli artisti.

Il progetto rientra nel percorso avviato da Arci Nazionale, nell’ambito della promozione di progettualità innovative per la rigenerazione del rapporto tra comunità e territori periferici.

Maggiori informazioni sui siti www.arci.it e www.bjcem.org, dove si possono scaricare il testo della call e il form per partecipare.

Pin It
e-max.it: your social media marketing partner